Category Archives: Eventi

STORIA DI UN SABOTAGGIO

Il M5S stelle a Latina non sarà presente alle prossime elezioni amministrative poiché è stato sabotato da arrivisti ed egocentrici.
Personaggi che al posto della testa usano la pancia per coinvolgere chi, come loro, sono mossi solo da puro fanatismo.
Ma chi vive certe vicende da esterno come può valutare le differenze?
Semplice, deve approfondire e documentarsi.
Andrea Stabile, scrittore e intellettuale di Latina, lo ha fatto.
In questo video, girato in occasione della presentazione del suo ultimo libro, è possibile apprezzare le sue deduzioni.

LINK ALLA VIDEO INTERVISTA

Domenica 27 – Scegli il tuo Portavoce Sindaco

Banner-votazione

Sabato 19 Dicembre 2015 il Meet Up “I Grilli e le Cicale di Latina” ha selezionato gli aspiranti Portavoce Sindaco. Alla votazione hanno potuto partecipare gli iscritti di tutti i Meetup di Latina (alla data del 31-05-2015). I nominativi, in ordine di preferenza, sono risultati essere quelli di Bernardo Bassoli e Pasquale Palmisano.

Il Meet Up invita tutti i cittadini maggiorenni, con residenza a Latina e provincia, a esprimersi attraverso il voto in piazza che suggellerà la scelta del Candidato Portavoce Sindaco per la lista che si appresta a richiedere la certificazione come Movimento Cinque Stelle, propedeutica alle elezioni amministrative del 2016.
Si potrà votare domenica 27 dicembre in Corso della Repubblica, di fronte al Monte Paschi di Siena, presso il nostro gazebo dalle ore 10 alle 20 muniti di un documento d’identità valido attestante la residenza.

Partecipa e esprimi il tuo voto!

AgriCulture, corso di formazione gratuito per docenti, studenti e cittadini – I° INCONTRO

7 ottobre 2015 – ore 15.00 – 17.00
Liceo Classico Dante Alighieri – aula multimediale

“La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande” – (Hans Georg Gadamer).

AgriLocandina I e II incontro @Latina - Clicca per ingrandire

AgriLocandina I e II incontro @Latina – Clicca per ingrandire

Riscoprire l’identità territoriale e storica dei nostri luoghi è la base su cui fondare la coesione culturale necessaria per proporre un nuovo modello di sviluppo locale – sia ambientale che economico, comunque coerente con la vocazione naturale e storica dell’Agro Pontino.

Dei quattro incontri che compongono il modulo formativo relativo alla città di Latina, “L’uomo e la terra fra mito e storia” – il primo – si terrà a Latina il 7 ottobre dalle ore 15 alle 17 presso l’aula multimediale del Liceo Classico “Dante Alighieri”, seminario che sarà l’apripista dell’intero progetto AgriCulture, corso di formazione gratuito rivolto a docenti, studenti e cittadini che aspirano ad accrescere la propria conoscenza sul patrimonio dei beni culturali locali.

I relatori del prossimo ed imminente incontro di mercoledì 7, Elisa Beltrami e Vincenzo Scozzarella – direttore del Museo “D. Cambellotti” di Latina, cercheranno di tracciare un percorso sull’atavico rapporto uomo-terra attraverso alcune delle principali opere del Cambellotti conservate presso il Museo di Latina. “Un racconto ricco di sacralità, mediante il quale l’uomo l’uomo incomincia a fondare i propri valori, a sviluppare la sua interiorità, a cercare di dare una risposta all’innato “bisogno” di Dio”, chiosa Scozzarella per descrivere meglio l’obiettivo dell’incontro.

AgriCalendario 10 moduli - regione Lazio

AgriCalendario 10 moduli regione Lazio – Clicca per ingrandire

AgriCulture è un progetto formativo riconosciuto dal MIUR, che consta più di 40 incontri suddivisi in 10 moduli radicati in varie città della regione Lazio, ideato dall’Associazione Italia Antica, che si pone lo scopo di dare nuovo lustro al vasto patrimonio culturale laziale legato indissolubilmente ad una millenaria tradizione rurale ed agraria. Attraverso la collaborazione con gli attivisti di numerosi Meetup laziali – tra i quali si annovera anche quello M5S di Latina, che hanno costituito semplicemente la base operativa della realizzazione pratica dei vari incontri, si è anche riusciti a sfruttare la dicotomica potenzialità della “rete”: fisica, in quanto i cittadini stessi si sono messi a disposizione per il loro territorio fornendo il supporto organizzativo alle lezioni in sede, e virtuale, mediante l’utilizzo in parallelo della piattaforma di e-learning (accesso previa iscrizione) sulla quale verranno caricati i video delle lezioni per rendere possibile anche la fruizione on line del corso.

Il secondo incontro, “L’Agro Pontino nella cultura artistica degli anni ’30” (relatori Scozzarella, Beltrami), avrà luogo il 21 ottobre alle 15, presso la stessa aula del Liceo Classico pontino.

Titoli rilasciati

Docenti: Certificato di formazione riconosciuto dal MIUR per i docenti di ogni ordine e grado.

Studenti: attestato di frequenza valido ai fini della riconoscibilità del credito formativo.

Fruizione libera: attestato di frequenza dell’Associazione ‘Italia Antica’ spendibile per attività rivolta al territorio locale.

MAFIA PONTINA

Ieri al dibattito pubblico sulla MAFIA pontina organizzato dal M5S LATINA presso il circolo cittadino, prima di iniziare, si è tenuto un minuto di silenzio in rispetto e ricordo di Piccolino avvocato e blogger scomodo, ucciso a Fondi qualche giorno fa.

Evento mafia pontina

Mi ha colpito il fatto che molti in sala non fossero quasi più abituati a questo tipo di civico “tributo” o, forse, non erano informati dell’accaduto.

Video: inizio evento “Mafia pontina” e “minuto di silenzio” in ricordo dell’Avv. Piccolino.

Mi ha colpito vedere dei giovani (ancora pochi purtroppo) , seguire dall’inizio alla fine il dibattito su una tematica certamente non leggera.  Continua a leggere

I “GIGANTI” e le “formiche”

I “giganti” e “le formiche”.
(resoconto di una ordinaria giornata tra attivismo civico e politica politicante. Prendete un bel fiato e, se lo volete, leggete tranquilli)

-Premessa-
Quelle che seguono, ovviamente, sono solo delle impressioni personali che non ricalcano assolutamente il pensiero del M5S di Latina in cui milito (non senza qualche fisiologico mal di pancia) dall’ottobre del 2009.

-Primo Tempo- (Un pomeriggio con i “giganti”)
Qualche giorno fa ho appreso tramite FB (Facebook) che il comitato civico “Il Gigante Buono” (uno dei principali movimenti civici della città che ha denunciato lo scempio di via Quarto e mantenuto un costante “fiato sul collo” sull’amministrazione al punto di riuscire a destare l’opinione pubblica cittadina sul caso e ottenere, grazie all’intervento della magistratura, il blocco dei lavori) stava per dare vita ad un’altra meritoria iniziativa, ossia la piantumazione, presso il giardino pubblico di via Tuscolo, di un giovane albero salvato dall’incuria e dalla mancanza di sensibilità del suo precedente proprietario.

0

Il tutto in ricordo del suo anziano ma maestoso fratello verde decapitato, senza alcuna pietà, nel triangolo della vergogna (via Quarto) di fronte ai teneri occhi, tanto increduli quanto spaventati, dei bambini dell’adiacente scuola materna/elementare.

Responsabile dello scempio, compiuto a soli fini speculativi, una tra le più note ditte di costruzioni edili di Latina che, come riportato dai media locali, era titolare illegittima (ovviamente a propria insaputa), di uno spazio verde concesso dal comune (in passaggi di proprietà oscuri attualmente sotto la lente di ingrandimento della Procura) come premio di cubatura a compensazione di altre aree cedute allo stesso comune che però, già da tempo, risultavano censite nel patrimonio municipale essendo state, da circa 30 anni, già espropriate e pagate ai relativi privati.   Continua a leggere