IL FUTURO È DONNA!

Il futuro dell’Italia è nelle mani, in particolare, delle donne le quali, di massima, sottovalutano il loro potere decisionale soprattutto in ambito politico. Basti pensare che, secondo il censimento ISTAT del 2011, gli uomini risultano in minoranza.
Purtroppo il “gentil sesso”, da sempre, non sembra particolarmente attratto dalla politica. Come biasimarlo?
Invece, c’è una fetta sempre più consistente di donne che frequenta gli stadi per seguire la propria squadra del cuore o, forse, solo per condividere una passione con il proprio “lui” tifoso.
Sarà per questo motivo che il partito con più voti “rosa” risulta essere quello di Forza Italia?
O, magari, si sconta ancora la forza persuasiva delle reti televisive dell’ex cavaliere, disarcionato anche da una condanna all’interdizione dai pubblici uffici (ovvero è incandidabile, non eleggibile, ne può esercitare il diritto di voto)?
Eppure, molte donne continuano a votare il partito azienda di Mr.B nonostante tutto; nonostante le condanne subite da diversi suoi esponenti politici; nonostante il fatto che il partito a cui danno il loro consenso sia stato fondato da un condannato per frode fiscale e dal suo più stretto collaboratore, a sua volta condannato a sette anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.
Le donne, mai come in questa tornata elettorale, possono finalmente decretare l’inizio di un radicale cambiamento.

Un percorso mai intrapreso in questo paese che richiede un atto di consapevolezza e di quel necessario coraggio per garantire un futuro a quei tanti giovani che, ogni anno, decidono di abbandonare l’Italia per cercare di costruirselo altrove.
Solo per questo motivo le donne, madri, figlie o sorelle di questi giovani traditi, ma non solo, dovrebbero capire quanto è importante il loro interessamento alla politica, il loro approfondimento, la loro partecipazione, la loro scelta, poiché il possibile cambiamento, nei paesi fortunatamente democratici, si può e si deve innescare con il voto.
Ebbene, a Latina, ieri, c’è stata la presentazione dei candidati M5S nazionali e regionali inclusi nei collegi provinciali di Latina, Frosinone e aree metropolitane connesse.
Tra i candidati, tante donne preparate e determinate che hanno compreso quanto sia importante dare il proprio contributo.
* * * * *
Gianluca Bono
candidato M5S al Senato
Collegio Plurinominale Lazio-3

Potrebbe Interessarti

Posted on 16 febbraio 2018, in Blog. Bookmark the permalink. Leave a Comment.

Comments are closed.