Roma-Latina: l’atteggiamento ambiguo di Zingaretti

Di seguito un breve resoconto dell’ordine del giorno illustrato dalla portavoce del M5S Valentina Corrado nel Consiglio regionale del Lazio. Il Consiglio regionale, in data 15 febbraio 2017, ha approvato l’ordine del giorno collegato alla manovra di Bilancio, che impegna la Giunta e il presidente Zingaretti al potenziamento e alla messa in sicurezza della strada regionale Pontina.

La Giunta Zingaretti che ha dato il via libera alla devastante autostrada a pedaggio, con il suddetto atto d’indirizzo va nella direzione opposta a ciò che pervicacemente difende. A questo punto, sarebbe importante che ci spieghino cosa intendano fare dal momento che il PD locale di Latina, pur essendo diviso in fazioni, è compatto nel difendere l’opera del disastro Roma-Latina.

A Latina, speriamo che i consiglieri di maggioranza o minoranza (non importa) del Comune di Latina, prendano atto che anche in Regione, sebbene un ordine del giorno non preveda ancora uno stanziamento di fondi atti alla messa in sicurezza e alle altre opere (metro tra Roma e Latina e potenziamento ferroviario), non si persegue (apparentemente) la via suicida di un’opera dannosa dal punto di vista economico, finanziario e ambientale quale è l’autostrada a pedaggio Roma-Latina. Dopo averne preso atto, possono portare in consiglio comunale, per discuterla e votarla, la delibera che il Nodo di Latina ha depositato all’ufficio del Protocollo del Comune di Latina in modo da assumere una posizione netta sull’autostrada a pedaggio e sulle sue opere al seguito (per Latina, una tangenziale che andrà sfondare il territorio da Borgo Piave a Santa Fecitola).

RESOCONTO DELLA SEDUTA Consiglio Regionale del Lazio: ordine del giorno Numero 16.

VALENTINA CORRADO (M5s):

Ritorniamo su un tema che più volte è stato affrontato in quest’Aula e sul quale non demordiamo, perché sono istanze che

arrivano dai cittadini, e noi ci dobbiamo fare portavoce di istanze, di quelle che realmente sono le esigenze al di fuori di quest’Aula, ed è il tema dell’ormai nota autostrada Roma- Latina e quello che in realtà, invece, i comitati da anni e i cittadini stessi chiedono,

cioè la messa in sicurezza della Pontina, la realizzazione di una metropolitana leggera Roma-Latina. Ebbene, con questo ordine del giorno non facciamo altro che non solo ribadire l’importanza della realizzazione di un’opera che sicuramente ha un impatto diverso e minore sul territorio, che verrà invece attraversato da una colata di cemento,ma chiediamo anche alla Giunta di mantenere gli impegni che loro stessi presero in tempi di campagna elettorale con i diversi comitati. Ci sono stati diversi incontri che lo stesso assessore Refrigeri, che oggi è qui presente,

ha avuto con il Comitato “No Corridoio” per il progetto di realizzazione della metropolitana leggera. Lo stesso programma del presidente Zingaretti, nel momento in cui parla dei progetti in termini di trasporto pubblico e di mobilità sostenibile, elenca

proprio come linee guida la promozione del diritto dei cittadini a una mobilità sostenibile attraverso il potenziamento e la maggiore efficienza di sistemi di trasporto pubblico a basso impatto ambientale. Ed è quello che accadrebbe con la realizzazione di questa metropolitana.

Non solo, ancora la Pontina versa in uno stato infrastrutturale molto degradato intanto per quanto concerne la mancanza di

illuminazione. Diversi Consiglieri che sono presenti qui in Aula la percorrono tutti i giorni e sanno che soprattutto nelle ore notturne è molto alto e frequente il rischio di incidenti.

Quindi, quello che chiediamo è l’impegno alla messa in sicurezza e all’adeguamento rispetto alle misure di sicurezza della Pontina, una illuminazione adeguata, i canali di scolo, ci sono tanti interventi ancora da fare, e di mantenere quelle che erano le promesse durante la campagna elettorale di realizzazione di una metropolitana leggera.

Votazione
PRESIDENTE. Se non ci sono interventi, lo metto in votazione. Chi è favorevole alzi la mano. Chi è contrario?
Il Consiglio approva.

Posted on 18 febbraio 2017, in Blog and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Leave a Comment.

Comments are closed.