Blog Archives

AEREI CHE NON VOLANO II – Ministro Pinotti non risponde sulle responsabilità

Nella giornata del 1° dicembre 2014 è arriva la risposta del Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in merito all’interrogazione  su una delle vicende più lette e più seguite su questo blog. Si torna a parlare, dunque, dell’aeroporto “Enrico Comani”, scalo militare collocato sulla piana pontina ai piedi dei Monti Lepini, e della flotta inutilizzata di 30 aerei SF260EA della scuola di volo dell’Aeronautica.

Aerei SF 260EA

Aerei SF 260EA

La risposta recita questo:

“Il velivolo SF260EA, dal momento del suo ingresso in linea avvenuto nel 2005 e sino al 2013, non ha mai evidenziato problematiche di rilievo, soddisfacendo efficacemente, con più di 37.000 ore di volo, l’esigenza operativa dell’addestramento basico a favore degli Allievi Piloti e Navigatori dell’Aeronautica Militare. A causa di alcune problematiche relative al processo di controllo di qualità di alcune componenti dell’impianto di alimentazione motore, evidenziate nel corso del mese di settembre del 2013 dalla ditta costruttrice, l’Aeronautica Militare ha sospeso a titolo precauzionale l’attività di volo sulla linea SF260EA. Ciò sia in ragione della delicatezza del ruolo svolto dal velivolo (selezione al volo di allievi pilota di recente incorporazione in Forza Armata), sia in relazione al fatto che si tratta di un velivolo monomotore. Contestualmente l’Aeronautica ha avviato, di concerto con la ditta costruttrice del velivolo, una campagna di prove finalizzate alla verifica del funzionamento del motore e all’individuazione delle eventuali soluzioni idonee alla rimessa inefficienza della linea stessa. Tale attività si è da poco conclusa e ha permesso di individuare gli accorgimenti tecnici necessaria rendere sicuro il funzionamento del motore del velivolo SF260EA. Sono attualmente in corso azioni indirizzate al recupero della funzionalità della flotta di velivoli in questione. Nonostante questo inconveniente, la Scuola di Volo di Latina non ha mai interrotto la sua operatività, continuando a svolgere con piena efficacia l’attività  di selezione al volo a favore degli Allievi dell’Accademia Aeronautica grazie all’impiego del velivolo S208“.

L’interrogazione era stata annunciata l’8 maggio 2014 dal Portavoce M5S al Senato Giuspeppe Vacciano, che insieme a Ivana Simeoni CristianIannuzzi (M5S Camera) avevano visitato l’aeroporto Comani il 26 maggio del 2014. L’atto di sindacato ispettivo, molto netto e conciso, poneva al Ministro tre domande: Continua a leggere

Proposta di Legge – a prima firma Iannuzzi – per istituzione parcheggio bici nei condomini e nelle aree urbane

DSC_0836-e1347441326353

E’ stata depositata alla Camera dei Deputati una proposta di legge a prima firma Cristian Iannuzzi che include due punti del programma nazionale (TRASPORTI) del Movimento 5 Stelle.

Di seguito i due punti del programma:

  • Istituzione di spazi condominiali per il parcheggio delle biciclette 
  • Istituzione dei parcheggi per le biciclette nelle aree urbane

La mobilità ciclistica costituisce una modalità di spostamento atta a risolvere problemi come l’inquinamento ambientale, atmosferico e acustico, oltre al miglioramento della qualità della vita e dell’efficienza della viabilità nonché dell’aumento della sicurezza stradale.  A tal fine è necessario ogni incentivo possibile idoneo a promuovere un cambiamento negli stili di vita e dunque anche nelle modalità di trasporto. Nonostante la bicicletta sia un mezzo di trasporto ad alta efficienza, ad oggi le città italiane sono perlopiù sprovviste di parcheggi adeguati a garantire al ciclista un parcheggio sicuro, riservato e stabile nelle diverse aree urbane. Si ritiene opportuno, inoltre, incoraggiare il trasporto intermodale dando la possibilità di integrare l’uso della bicicletta con gli altri mezzi di trasporto, in particolare con il trasporto pubblico.

Leggi l’intera PROPOSTA DI LEGGE al seguente link —> http://www.camera.it/leg17/995?sezione=documenti&tipoDoc=lavori_testo_pdl&idLegislatura=17&codice=17PDL0024440&back_to=http://www.camera.it/leg17/126?tab=2-e-leg=17-e-idDocumento=2566-e-sede=-e-tipo=

Leggi qui il programma nazionale M5S —> http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf

Vacciano, Iannuzzi, Simeoni (M5S): Kyklos: “Ciclo della morte”

In questi giorni è stata depositata un’interrogazione, sia al Senato che alla Camera, da parte dei Portavoce M5S pontini Vacciano, Simeoni e Iannuzzi, sulla vicenda della morte di due operai presso la centrale di compostaggio Kyklos di Aprilia.

kyklos compost

Nell’atto di sindacato ispettivo, oltre a riportare la notizia del decesso istantaneo dei due operai e del ritrovamento di acido solfidrico nel percolato, sono state formulate alcune domande al Ministro dell’ambiente Galletti per incentivare la normazione, ad oggi insufficiente e lacunosa, in ambito di compostaggio non domestico. Nei fatti, un’azienda che produce compost trattando assieme la FORSU (Frazione Organica dei Rifiuti Solidi Urbani), fanghi di lavorazioni industriali e fanghi derivanti da impianti di depurazione, non potrà mai ottenere un “compost di qualità” (definizione ex lege) che definirebbe anche una partita di compost di poco nei parametri stabiliti dalla norma per gli ammendanti. Ovviamente, tutto ciò non è garanzia di pregio né del materiale organico sottoposto a fermentazione, né del prodotto finito destinato alle coltivazioni agricole.

Continua a leggere

AUTOSTRADA BREBEMI. M5S: ENNESIMO FAVORE AI PRIVATI? Interrogazione di Cristian Iannuzzi

Schermata 2014-08-01 alle 15.28.28Roma 1 ago – “Il 23 luglio 2014 è stata inaugurata l’autostrada Brescia–Bergamo–Milano. L’opera, realizzata in regime di project financing, viene descritta con orgoglio dalla società realizzatrice Brebemi S.p.A., dall’azienda appaltante Concessionaria Autostrade Lombarde S.p.A., oltre che dai numerosi politici che hanno partecipato all’inaugurazione dell’autostrada, come la prima opera pubblica realizzata interamente con finanziamenti privati. Da un’inchiesta del quotidiano “Il Sole 24 Ore” del 24 luglio 2014 pare invece  che il Governo abbia promesso alla Brebemi la defiscalizzazione dell’opera per 497 milioni di euro e un contributo pubblico di 80 milioni di euro”. Ciò è quanto dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle, Cristian Iannuzzi. Continua a leggere

Camera: Question time di Cristian Iannuzzi al Ministro Lupo

Cristian Iannuzzi – durante il question time – chiede al Ministro Lupi spiegazioni e risposte riguardo l’aumento spropositato delle tariffe autostradali.