Trasporto Pubblico di Latina – Esito del Sondaggio

Il Movimento 5 Stelle di Latina ha realizzato, a partire da luglio 2014, un’indagine conoscitiva (vedi articolo) allo scopo di analizzare la funzionalità del trasporto pubblico urbano del nostro comune e rilevarne gli eventuali punti critici e le conseguenti aree di intervento.

La ricerca ha riguardato esclusivamente il servizio ATRAL, la società che gestisce il trasporto comunale di Latina.

Come strumento di indagine è stato predisposto un questionario per utilizzatori del trasporto pubblico locale con le seguenti caratteristiche:

  • Sezione “il viaggiatore” Le domande sono state utili a delineare un profilo essenziale di chi ha partecipato alla ricerca: genere, età, occupazione.
  • Sezione “il viaggio” Abbiamo domandato a chi utilizza l’autobus di rispondere ad alcune domande relative al percorso usato più frequentemente.
  • Sezione “il gradimento del servizio” Abbiamo chiesto agli intervistati un giudizio sui numerosi aspetti inerenti il servizio di trasporto urbano: dalla fruibilità alla regolarità, dalla sicurezza alla comodità. Infine si è lasciato spazio a libere osservazioni e suggerimenti.

Per chi ha dichiarato di non adoperare mai l’autobus per spostarsi in città abbiamo previsto un altro questionario che condivide con il primo solo la sezione sulle caratteristiche anagrafiche. All’interno della ricerca hanno trovato spazio, infatti, anche le ragioni di chi sceglie di muoversi senza usufruire del trasporto pubblico.

★★★★★

Vogliamo ora presentare ai cittadini una sintesi dei risultati di tale sondaggio*, rimandando i lettori interessati all’analisi di dettaglio dei dati, riportata nel documento in calce.

Sezione “Il viaggiatore”

Hanno partecipato al sondaggio 677 persone (365 uomini e 312 donne), di cui il 64% residente a Latina e il restante 36% nei borghi o in un altro comune.

Per maggiori dettagli sul profilo dei partecipanti si rimanda al doc di dettaglio (pag. 2-4).

Sezione “Il viaggio”

Le 677 persone utilizzano – mediamente, in un anno – il servizio di trasporto urbano nel seguente modo:

  • 328 utilizzano il bus regolarmente o spesso
  • 204 utilizzano il bus qualche volta o raramente
  • 145 non utilizzano il bus

I percorsi più frequentati tra i 532 utilizzatori sono quello verso le stazioni (degli autobus o dei treni) e quello verso il centro. La motivazione prevalente dell’uso dei mezzi pubblici risulta essere per studio, per raggiungere la scuola o l’università.

Riguardo invece al titolo di viaggio utilizzato,

  • il 58% acquista il biglietto per una corsa
  • il 32% ha un’abbonamento
  • circa il 9% (46 persone) ha dichiarato di non comprare il biglietto
  • il restante 1% usufruisce dell’esenzione

Le risposte date sul funzionamento dell’obliteratrice evidenziano una delle maggiori criticità. Infatti 258 persone affermano che l’obliteratrice funziona qualche volta, mentre 145 dichiarano che non funziona regolarmente. Questo aspetto è aggravato dal fatto che poco meno della metà del campione dei viaggiatori non ha mai incontrato i controllori, altrettanti li hanno incontrati qualche volta o raramente, solo 25 intervistati su 532 li hanno incontrati con maggiore assiduità.

Per maggiori dettagli sugli aspetti del viaggio si rimanda al doc di dettaglio (pag. 5-12), nel quale potete trovare anche i relativi commenti dei partecipanti al sondaggio.

Sezione “Il gradimento del servizio”

Per valutare il gradimento del servizio di trasporto pubblico urbano abbiamo individuato alcune macro aree: accessibilità, regolarità, sicurezza e comfort. Di seguito riportiamo uno sintesi grafica delle risposte:

CLICCA sull’immagine per ingrandire

Per maggiori dettagli sul gradimento del servizio si rimanda al doc di dettaglio (pag. 13-23), nel quale potete trovare anche i relativi commenti dei partecipanti al sondaggio.

Il quadro che emerge dal sondaggio è quello di un servizio di trasporto discutibile dal punto di vista della copertura del territorio (diverse zone non servite, scarsa frequenza di alcune corse), dello stato generale dei mezzi e delle informazioni fornite (orari e percorsi). Ci preme ribadire lo spinoso problema legato allo scarso controllo dei biglietti che ha inevitabilmente una ricaduta dannosa sulla qualità del servizio e soprattutto sul bilancio comunale.
Molti sono stati, poi, i commenti relativi alle varie linee e le/i proposte/suggerimenti, che ci ripromettiamo di inoltrare agli uffici competenti del comune, con l’augurio che “la voce dei cittadini” venga ascoltata e tenuta in considerazione nella nuova gara per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico.

Analisi di Dettaglio

=======
(*) Sondaggio elaborato dal Tavolo di Lavoro “Mobilità & Opere Pubbliche/Private” del M5S Latina.

 

Posted on 12 marzo 2015, in Iniziative Locali and tagged , , , , . Bookmark the permalink. Leave a Comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *